agenda ANAB 2020-2025: per costruire, abitare, vivere sano e sostenibile

FIRMA LA PETIZIONE per lo sviluppo di una vera transizione ecologica!!


...Continua a leggere

Presa di posizione ANAB sul 5g

Comunicato ANAB


...Continua a leggere

I 25 principi dell'edilizia bioecologica di IBN

ANAB traduce in italiano i 25 principi del costruire sano


...Continua a leggere
giovedì, 9 aprile 2020

COSA VOGLIAMO TRARNE? di Simone Andreis

#pilloleANAB: Spunti, riflessioni, idee, resilienza nel periodo dell’isolamento

Reduce da queste prime settimane di isolamento, mi trovo a fare un bilancio di questa esperienza così contraddittoria che da una parte ci lega tutti come Nazione, dall’altra confina ognuno di noi dentro la propria casa.

Parlando (al telefono) con amici e leggendo sui giornali, ho sentito ripetere più di una volta “speriamo che questa esperienza porti con sé un cambiamento” oppure “speriamo di trarne qualche insegnamento”. Già, ma che cosa vogliamo trarne? Che cosa siamo disposti a cambiare nelle nostre vite affinché ciò che verrà sia un orizzonte più sereno e più sano per tutti?

Personalmente credo sia necessario ripartire dall’esperienza che ognuno di noi sta vivendo nel quotidiano di queste giornate fatte di smart-working, video-chiamate ad amici e famigliari, serate passate in casa con la propria famiglia.

Sto apprezzando di più il senso dello spazio domestico, l’importanza degli oggetti che avevo e che ormai non vedevo più. Ma soprattutto sto apprezzando il valore delle relazioni e degli incontri, il valore che ha il mondo - quello fuori dalla finestra di casa - dove poter condividere e spendere il tempo con gli altri. E assieme a questa consapevolezza, accresce al contempo il senso di responsabilità che sento nei confronti di questo bene prezioso: ognuno di noi è chiamato a dare il suo contributo per preservare il nostro pianeta, costruendo un modello di sviluppo compatibile con l’ambiente e in grado di lasciare alle generazioni future una prospettiva di speranza.

Calando questo ragionamento nella mia dimensione di architetto, il che cosa trarne assume dei contorni ben distinti, legittimando ancora di più - di questo ne sono convinto - la visione di un’architettura sempre più a misura d’uomo (dal punto di vista sociale e di biocompatibilità) e a misura d’ambiente.

Credo quindi che ognuno di noi sia chiamato a guardare oltre le proprie esigenze contingenti, pensando - come ci sta accadendo in queste settimane - alla collettività. Che questo è, in fondo, l’unico modo per sopravvivere. E non solo al virus.

 

Simone Andreis _ ANAB Piemonte/Valle d’Aosta

ANAB architettura naturale

Associazione Nazionale Architettura Bioecologica APS/ETS

       

i: Via Cipro, 30 25124 Brescia   
t: 06 51604667
e: info@anab.it
wwww.anab.it


NOTA: Gli interventi tematici (#PilloleANAB) sono uno spazio aperto al confronto e alla discussione in cui i Soci ANAB possono proporre riflessioni, approfondimenti e proposte, con l'obiettivo di favorire il confronto dialettico all'interno dell'Associazione. Tutti i Soci ANAB sono invitati ad inviare i propri contributi, indirizzando una email con oggetto "Proposta di intervento tematico" a comunicazione@anab.it, contenente un documento in formato doc/odt della lunghezza massima di due cartelle, con allegate eventuali immagini in formato jpg. Gli articoli pubblicati non esprimono necessariamente il punto di vista di ANAB, ma quello dell'autore, nell'ambito del dibattito culturale interno all'Associazione. I testi pubblicati rimangono di proprietà dell'autore, che concede gratuitamente ad ANAB il diritto di pubblicazione illimitato su qualunque media. L'autore inoltre si assume la piena responsabilità del testo pubblicato. ANAB, a proprio giudizio insindacabile, e senza alcun obbligo, potrà decidere di pubblicare solo gli articoli ritenuti più significativi.

SEDE LEGALE via Cipro 30 25124 Brescia - Italia - Contatti: tel. 06 51604667 - fax 06 51882448
PARTITA IVA / CODICE FISCALE 02392730160 - IBAN: IT 40 W 02008 11220 000100461946