ANAB partecipa a "FA LA COSA GIUSTA"

ANAB partecipa in Umbria alla fiera "FA LA COSA GIUSTA" con un ricco programma di eventi (12-14 ottobre 2018)


...Continua a leggere

Ri.costruire e Ri.generare le Comunità: creazione di una filiera Agro-bio-edile Domenica 14 Ottobre 2018

Convegno CIA e Confartigianato con ANAB sulla filiera Agro-bio-edile


...Continua a leggere

Nuovo CD ANAB 2018-2022

E' al lavoro il nuovo CD ANAB


...Continua a leggere
giovedì, 24 settembre 2015

ARCHITETTURA NATURALE in Italia

Premiati i Progetti di Bioedilizia dei soci ANAB

Durante le due giornate che ANAB ha organizzato a fine settembre a Milano nell'ambito della rassegna 5 elementi x 5 sensi | 25 anni di ANAB, si è svolta - nella cornice delle cascine Bellaria e San Romano - la mostra dei Progetti di Bioedilizia dei soci ANAB.

La mostra ha portato in evidenza ben 21 progetti di Architettura Naturale, tra i quali, la Giuria, composta dal Presidente ANAB Siegfried Camana e dagli architetti Adriana De Gregorio e Gianni Scudo, ha selezionato 4 tra i progetti partecipanti, quali progetti meritevoli.

I progettisti selezionati sono stati quindi invitati a presentare pubblicamente il proprio progetto, mostrando peculiarità tecniche, tecnologiche, dei materiali e le ripercussioni positive che la progettazione può indurre sugli aspetti di carattere sociale.

In apertura della premiazione la Giuria ha ritenuto doverosa la premessa che, in realtà, i progetti "interessanti" non erano solo i 4 selezionati, bensì tutti. La scelta finale è stata quindi formulata in ragione delle differenti tipologie di progetto, dal progetto di fruizione ambientale alla ristrutturazione con tecniche tradizionali, alla nuova costruzione con tecnologie avanzate.

Ecco i Progettisti selezionati ed i rispettivi progetti:

Alessandro Beber - Olver Zaccanti - La Lanterna di Diogene, per l'impegno sociale.
Chiara Odolini - Appartamento a Firenze, per l'attenzione alla qualità dello spazio abitativo.
Ginevra Becchetti - Susanna Castellet y Ballarà - Museo Diffuso, per la valenza ambientale ed educativa.
Stefano Delli - Palazzo Benatti, per l'attento recupero storico.
 
In aggiunta ai progetti selezionati e vista la qualità complessiva del materiale pervenuto, la giuria si è proposta di segnalare anche altri tre progetti:
 
Luca Giordano - Green texture NZEB, per le soluzioni tecnologiche adottate.
Sergio Sabbadini - Ristrutturazione cascina a Lecco, per l'attenzione ai materiali naturali, alle tecniche e all'uso delle risorse.
Stefano Zara - Centro Polifunzionale, per le istanze sociali e la progettazione partecipata.

 Alcuni momenti della premiazione

 



Siegfried Camana consegna l'attestato alle progettiste Arch. Susanna Castellet y Ballarà ed Ing. Ginevra Becchetti.



Per Atelier Tecnoclima ritirano l'attestato gli architetti Lisa Colombo e Luca Giordano.



E' il momento dell'Arch. Sergio Sabbadini.



In nome dell'Arch. Chiara Odolini ritira il premio Erich Trevisiol.



Olver Zaccanti e Alessandro Beber chiudono la rassegna.

Alla giornata di premiazione alcuni tra i premiati non sono potuti essere presenti, inoltre non tutti gli interessati hanno avuto il tempo di predisporre il materiale per la selezione e la partecipazione alla mostra. Nelle prossime edizioni della mostra saranno riaperte le iscrizioni per dare la possibilità ad altri progetti di essere inseriti ed arrichhirne ulteriormente i contenuti.  

Interpretando il responso della Giuria, possiamo osservare che uno dei fattori che valorizzano maggiormente la Mostra ARCHITETTURA NATURALE in Italia è dato da una sorta di "biodiversità" in cui vengono proposti progetti a scale diverse, progetti territoriali e di recupero ambientale, di recupero piccoli manufatti, prefabbricazione, ecc., elementi e contesti differenti, che vanno a comporre un quadro applicativo dell'Architettura Naturale in un vasto ambito dell'edilizia ed ingegneria ambientale, proponendo e mostrando soluzioni progettuali ecologicamente sostenibili.

 

Le due giornate hanno inoltre visto lo svolgersi della Mostra di Architettura Organica Vivente (sopra) e della Mostra di Boscoincittà (sotto).

 

 

 

Segreteria organizzativa

Sira Savoldi
Alessandro Beber 

 

SEDE LEGALE via Cipro 30 25124 Brescia - Italia - Contatti: tel. 06 51604667 - fax 06 51882448
PARTITA IVA / CODICE FISCALE 02392730160 - IBAN: IT 40 W 02008 11220 000100461946
    Sponsor